Centro orafo Il Tar:Corrado Facco nominato amministratore delegato

Il Consiglio di Amministrazione de Il Tarì S.c.p.a. su proposta del presidente Vincenzo Giannotti ha deciso di nominare, quale Amministratore Delegato, il top manager veneto Corrado Facco. Laureato in Giurisprudenza, con una lunga esperienza nazionale e internazionale nella gestione di vertice di importanti Organizzazioni - e con una profonda conoscenza maturata nell’alto di gamma - che lo ha visto protagonista in ruoli di rilevanza strategica in realtà importanti quali Centro Estero Veneto, Monacofiere, Gruppo Messe Mu?nchen International. È stato, tra l’altro, direttore generale di Fiera di Vicenza e managing director di Italian Exhibition Group; suo il rivoluzionario concept di VicenzaOro

Da diverso tempo ho avuto modo di apprezzare la sua professionalità, la sua competenza e la sua capacità di visione nei differenti ruoli al vertice di gruppi nazionali ed internazionali da lui ricoperti nel corso della sua carriera - ha dichiarato il Presidente Vincenzo Giannotti a margine del CDA - e sono certo che questa nostra decisione rappresenti un importante passo avanti nel percorso di rinnovamento de Il Tarì al fine di raggiungere insieme anche al nostro nuovo Amministratore Delegato quegli obiettivi strategici che la Società si è posta nel breve e medio periodo”. Facco svolgerà un ruolo chiave nell’individuare la risposta più efficiente per il nuovo assetto organizzativo del Gruppo, ridisegnandone contestualmente il posizionamento strategico"

“Si tratta di una sfida molto stimolante dal punto di vista professionale - commenta il neo AD - il Centro Orafo Il Tarì è infatti una delle eccellenze del nostro panorama nazionale del “bello e bel fatto” ed è anche un unicum almeno a livello europeo. Un vero e proprio ecosistema integrato, dove oltre 380 aziende del settore orafo – gioielliero, in grado di servire l’intera filiera, operano tutti i giorni, generando un indotto complessivo calcolato in oltre un miliardo e duecento milioni di euro su base annua. Un’importante Realtà che conferma come anche nel centro – sud del nostro Paese vi siano Società ed Organizzazioni in grado di interpretare al meglio il ruolo di Leader nel mercato di riferimento”.