F.lli Dinacci

La storia di Dinacci trova le sue radici agli inizi del ‘900, quando Giovanni Dinacci iniziò la sua attività di saggio dei metalli preziosi. Un lavoro molto delicato, che gli consentì di distinguersi per bravura ed onestà, conquistando la fiducia di tutti gli addetti ai lavori. Nel corso degli anni, grazie ad una solida tradizione familiare, l’attività dei saggi è stata affiancata dalla creazione di montature e semilavorati. L’azienda ha consolidata la sua posizione sul mercato ed ha oggi la sua sede proncipale presso il Tarì, polo di riferimento per il settore orafo nel sud Italia, dove si occupa anche del trattamento delle ceneri e del recupero dei metalli preziosi.
Nel 2009 la Fratelli Dinacci, prima nel suo settore, ha ottenuto il marchio di certificazione 100% Made in Italy, rilasciato dall’Istituto per la Tutela dei Produttori Italiani ed è sponsor della A.R.R.O., Associazione Regionale Romana Orafi, che ha come finalità la tutela della categoria.
Importanti riconoscimenti sono arrivati anche all’AD Flavio Dinacci, eletto all’unanimità Vice Presidente della F.O.C., Federazione Orafi Campani.
L’azienda ha quattro distributori commerciali in tutta Italia e tre sedi dirette in Campania, a Napoli nella storica Via Grande Orefici, a Marcianise al TARI’ e presso OROMARE.
La Fratelli Dinacci partecipa attivamente al mondo fieristico, con la presenza alle tre fiere di Vicenza, alle due di Taormina e alle fiere del Centro Orafo Tarì.

Condividi su